Milano, 18-19-20 maggio 2018download

Il modello “Archetipi”, sviluppato a partire dalla teoria di Jung, serve a classificare e mettere in rilievo le risorse delle persone, documentando i punti “forti” e i punti “deboli”, o meglio le aree di sviluppo possibili. Permette di favorire la “crescita”, identificando le migliori strategie possibili, sia a breve che a lungo termine. Inoltre consente di stabilire dove è meglio impiegare le capacità già sviluppate.

Quanti di noi sono consapevoli di essere multipli, un’orchestra (se va bene), un’orda, una ciurma (quando va male)…? I nostri orchestrali sono gli Archetipi e aspettano un Direttore, per dare il meglio di sé. Come diventare il Toscanini della situazione è il compito di questo seminario.

“Un guerriero della luce conosce i propri difetti. Ma conosce anche i propri pregi. Cerca di valorizzare al massimo le sue qualità. Sa che il potere della gazzella consiste nell’abilità delle sue zampe. E quello del gabbiano è nella precisione con cui afferra il pesce. Ha appreso che una tigre non teme la iena perché è consapevole della propria forza. Allora cerca di sapere su cosa può contare.”

Scarica la scheda del Seminario  o vai alla sezione calendario.