1° annualità
corrisponde al livello Practitioner - formazione PNL >

2° annualità
corrisponde al livello Master- formazione PNL >
3° annualità
corrisponde al livello Master Advanced- formazione PNL >

Questo livello si articola in: 5 seminari di 3 giorni (venerdì-sabato-domenica)

Supervisione/Perfezionamento Counselling PNL >

Questo livello si articola in: 6 moduli di 3 giorni (venerdì-sabato-domenica)

Tirocinio

Gli opportuni contesti del tirocinio verranno discussi con il responsabile del corso
Comprende attività di:
- valutazione risorse personali e potenzialità dell'utente
- formulazione interventi di prevenzione primaria
- animazione sociale ed educativa
- progettazione percorsi di sostegno all'integrazione scolastica, sanitaria e sociale
- orientamento, sviluppo ed espressività personale

Esami
Al termine di ogni livello viene rilasciato il corrispondente Diploma in PNL riconosciuto da IANLP (International Association for Neuro-Linguistic Programming)

Al termine del percorso, superato l’esame finale e la discussione di una tesi, verrà conseguito il Diploma di Counsellor, riconosciuto dall’AICO.

 

L’ottenimento del diploma consente l’iscrizione all’Albo Nazionale AICO come socio professionista, successivamente al superamento di un Esame nazionale promosso dell’AICO.

L’AICo Nazionale ha funzioni riconosciute di tutoraggio, tutela e supervisione del lavoro svolto dai propri iscritti.

CORSO TRIENNALE IN COUNSELLING 

Un approccio "fenomenologico esperienziale"
Corso di Counselling riconosciuto da AICO (Associazione Italiana Counselling) 

Il modello PNL si rapporta alla realtà con una particolare prospettiva: il suo campo d’indagine, infatti, non è quello della verità (o della falsità) del discorso e, conseguentemente, dell’adeguatezza del giudizio sulle cose alla realtà delle cose, ma quello dell’esperienza, come luogo della nostra relazione al mondo.

Ciò che interessa è mettere in luce come le persone fanno le esperienze che fanno, come si collocano e come vivono nell’esperienza che fanno, e quali sono le prospettive tramite le quali sperimentano il mondo nei modi in cui lo sperimentano.

In questo senso potremmo chiamare la PNL e la sua pratica una “fenomenologia dell’esperienza”, ovverosia una metodologia operativa che, in ultima analisi, consente di avvicinare la nostra modalità di fare esperienza, di capirla, e di cogliere in essa i legami con quel che siamo, con ciò che siamo divenuti, e con la nostra relazione al mondo.


Il Counselling è un'attività professionale che tende ad orientare, sostenere e sviluppare le potenzialità del cliente, promuovendone atteggiamenti attivi, propositivi e stimolando le capacità di scelta. Il Counselling può cercare la soluzione di specifici problemi, aiutare a prendere decisioni, a gestire crisi, migliorare relazioni, sviluppare risorse, promuovere e sviluppare la consapevolezza personale, lavorare con emozioni e pensieri, percezioni e conflitti interni e/o esterni. L’obiettivo nel complesso è di fornire ai clienti opportunità di lavoro su se stessi, nell’ottica di raggiungere maggiori risorse e ottenere una maggiore soddisfazione come individui e il miglioramento della qualità di vita.

 

Il Counsellor  è un professionista che sostiene il cliente nei processi di consapevolezza, facilita il contatto con i bisogni e le risorse, promuovendo l’elaborazione di situazioni conflittuali, l’esplorazione, la sperimentazione di nuove possibilità e l’attiva partecipazione al processo decisionale.

Il Counsellor guida la persona ad esplorare i propri punti di forza e di debolezza e a trovare una soluzione adatta, stimolando la conoscenza di sé e della realtà esterna e delle capacità auto-orientative del cliente. Nel suo ruolo di facilitatore, fornisce strumenti, stimola la riflessione, migliora la fiducia personale e la consapevolezza, rende attivi gli atteggiamenti e le modalità passive del soggetto, evitando di suggerire risposte. Il processo di orientamento è finalizzato a far sì che il cliente si muova verso la conoscenza di sé e della scelta compiuta. Aiuta il cliente ad aiutarsi

 

OBIETTIVI
Il Corso di Counselling PNL propone i seguenti obbiettivi di apprendimento:

  • Conoscenza e sistematizzazione del modello PNL

  • Acquisire abilità di osservazione e ascolto dell’altro

  • Sviluppare competenze relazionali e di guida nell’interazione con l’altro nella direzione di nuove prospettive

  • Conoscere e saper analizzare il processo comunicativo utilizzando il modello PNL

  • Acquisire consapevolezza del proprio sentire e delle proprie strutture cognitivo-comportamentali

  • Riconoscere nei linguaggi (verbale e non verbale, metafora) il ponte relazionale efficace per il cambiamento

  • Saper individuare un problema, riconoscerne gli elementi strutturali e prefigurare il percorso di cambiamento

  • Apprendere e saper utilizzare tecniche di cambiamento per sé e per gli altri

METODOLOGIA

Il corso, di tipo esperienziale, segue un processo di tipo circolare e integra nel suo iter formativo contributi diversi. I contenuti proposti negli incontri rappresentano linee guida di approfondimento teorico dei temi emergenti dai lavori in gruppo. In supporto verrà fornito il materiale didattico e la bibliografia specifica.

La metodologia formativa mira a sviluppare ed integrare i seguenti aspetti:

  • Conoscenza teorica dei principi della comunicazione interpersonale, delle dinamiche relazionali agite in coppia e in gruppo.

  • Formazione personale al fine di sviluppare la consapevolezza di sé, delle proprie capacità, dei propri limiti e dei vissuti che, se sconosciuti e non intenzionati, limitano l’efficacia della relazione di counselling fino a creare le basi del burn-out.

  • Addestramento pratico alle abilità di counseling attraverso il monitoraggio e  la supervisione delle abilità insegnate ed agite nel setting formativo e lavorativo.

I partecipanti avranno l’opportunità di acquisire il fondamento teorico e gli strumenti operativi per l’attività di Counsellor tramite un insegnamento di tipo esperienziale e una supervisione, volta a costruire il modello personale di intervento efficace.

L’approccio esperienziale e la supervisione saranno specificamente mirati alla creazione e sviluppo della relazione d’aiuto.

 

DESTINATARI
Il Corso si rivolge a tutti coloro in possesso di un Diploma di scuola superiore che desiderano sviluppare competenze nella relazione d'aiuto e chiunque si trovi a svolgere attività in ambito sociale e di relazioni umane. La formazione può essere utilizzata anche come percorso personale.

 

STRUTTURA DEL CORSO

Il corso è articolato in tre annualità indipendenti e propedeutiche alle successive e prevede un totale di 950 ore così distribuite:

450 h di formazione (su 3 anni)

500 h di tirocinio (supervisionato)

La formazione del biennio verterà sulle fondamentali nozioni del modello PNL e attività pratiche esperienziali.

La formazione della terza annualità è centrata sull’approfondimento, la sperimentazione dei campi di applicazione del modello, l’integrazione e sull’esperienza pratica di tirocinio supervisionato.

 

L’organizzazione flessibile e la programmazione di annualità indipendenti, consente a ciascuno di scegliere la frequentazione di una o più annualità, a seconda delle proprie esigenze personali o professionali

Torna alla pagina

PERCORSI FORMATIVI

fondato e diretto da 
Gianni Fortunato

Sede Legale

Viale Aldini, 5 40136 BOLOGNA

PI e CF 10875120155

OCTARINE.png

Accreditamento E.C.M.

Educazione Continua

in Medicina